Via Alta Vallemaggia

Foto: Roberto Buzzini
08N
08S

Ristorati e riposati, gironzoliamo ancora un po' tra i vicoli di Fusio, paese aggrappato alle pendici della montagna e dall'architettura tanto tradizionale quanto eclettica. Senza indugiare troppo però: ci attende un tappone.

La traccia dapprima rimonta tra i larici, costeggia una fascia rocciosa e si infila nel mondo appartato dell'Alpe di Röd. Passando da diversi corti, boschi radi e pascoli raggiungiamo la Bocchetta di Pisone, un valico trascurato per decenni dall’escursionismo e rilanciato a nuova vita grazie a questo trekking. Sull’altro lato del passo ecco la Valle di Peccia, la valle del marmo. Dopo la rapida (e ripida) discesa di quasi 1000 metri, nei pressi del ponticello sul Fiume Peccia troviamo uno splendido angolo di pace: Casgioléir. Seguono un breve tratto di galleria, una cengia naturale e una tranquilla risalita tra boschi e ruscelli per approdare alla simpatica Capanna Poncione di Braga.

Dati tecnici

  • Lunghezza tappa

    11,9 km

  • Dislivello salita

    1810 m

  • Dislivello discesa

    1100 m

  • Quota massima

    2478 m

  • Durata

    07:15 h

  • Difficoltà

    T4

Sostieni la montagna

Sostieni l'Associazione Via Alta Vallemaggia